La stagione delle vacanze è ormai alle porte e San Francisco si illumina di una miriade di fantastici "doni" da offrire a residenti e visitatori. Se avete amici e parenti che vengono in città per il grande evento, ci sono sempre diversi giorni da riempire per tenerli lontani dal vostro salotto! Ecco le nostre scelte di cose divertenti da fare che possono coinvolgere sia gli abitanti che i visitatori.

Pista di pattinaggio su ghiaccio dell'Embarcadero Center (4 novembre - 3 gennaio). Intrattenimento ideale per gruppi, famiglie, coppie e appassionati di pattinaggio sul ghiaccio, con vista sul lungomare e sul Ferry Building.

Fate un viaggio nel tempo nella Londra del XIX secolo per The Great Dickens Christmas Fair & Victorian Holiday Party al Cow Palace nei fine settimana (21 novembre-20 dicembre). Caldarroste, carolers e Babbo Natale richiamano l'innocenza dell'epoca passata (anche se la componente vittoriana può diventare un po' sgarbata). In un luogo pieno di regali e sette palchi di intrattenimento dal vivo, questa non è una versione ridotta di un classico di Dickens.

Uscite dalla cucina per questo Ringraziamento e godetevi tutti i vostri piatti preferiti a bordo della crociera con cena a buffet per il Ringraziamento di Hornblower Cruises & Events sulla San Francisco Belle. La crociera di tre ore è caratterizzata da un'abbondanza di piatti preferiti delle feste, musica dal vivo e viste panoramiche sulla baia di San Francisco.

Non perdetevi lo spettacolo "A Christmas Carol" (dal 4 al 27 dicembre), che l'American Conservatory Theater propone perennemente. Ricco di musiche originali e di allestimenti drammatici, questo racconto senza tempo è divertente la sesta volta come la prima. Il fantasma del Natale che deve arrivare potrebbe spaventare alcuni bambini, ma la cioccolata calda e il sidro del teatro dovrebbero compensare.

Parlando di classici, "Lo Schiaccianoci" di Tchaikovsky è stato presentato in anteprima americana dal San Francisco Ballet la vigilia di Natale del 1944 e da allora è un successo annuale. Con 29 spettacoli in 15 giorni (dal 16 al 31 dicembre), i ballerini introducono migliaia di giovani menti all'atletismo e alla grazia del balletto. Ma non lasciate che l'esercito del Re dei Topi vi segua nel Paese dei Dolci.

Arrivate dalla tundra dello Yukon, le renne della California Academy of Science, in occasione della manifestazione "Tis the Season for Science", non sono solo da accarezzare. Sono lì anche per insegnare a bambini e adulti la pelliccia isolante e la visione dei raggi UV. I pinguini, il teatro dei pupazzi di neve e gli spettacoli musicali dal vivo rendono questo brillante programma imperdibile durante le sei settimane che vanno da novembre a gennaio.

Quando le giornate si accorciano, i mesi invernali più bui si animano con l'annuale Illuminate SF Light Art Festival (da novembre a gennaio). Lasciatevi illuminare dai tour a piedi, dalle passeggiate in bicicletta illuminate, dalle conferenze con gli artisti e dagli eventi speciali che celebrano la galleria di luce di San Francisco in tutta la città.

Il lungomare è sempre una destinazione popolare, ma ogni dicembre il PIER 39 e l'Aquatic Park traboccano di gente che applaude la Lighted Boat Parade (11 dicembre). Circa 60 navi, addobbate fino a minacciare la propria galleggiabilità, navigano da Fisherman's Wharf a Crissy Field e ritorno. (Nota: se vi perdete la parata, la flotta rimane illuminata per tutta la stagione).

Per un'altra interpretazione non tradizionale dell'allegria natalizia, il San Francisco Gay Men's Chorus organizza due eventi diversi (11 e 12 dicembre). Quest'anno "HoliGays Are Here" comprende pezzi nuovi di zecca dei compositori di Broadway e Cabaret Ernie Lijoi e Lawrence Rush, un medley di "I'll Be Home" di Meghan Trainor e dello standard natalizio "I'll Be Home For Christmas", un'incredibile prima mondiale della pluripremiata compositrice Laura Karpman su un testo scritto dall'autrice di bestseller Rebecca Walker che onora il ruolo che le madri giocano nelle nostre vite, e nuove rivisitazioni gioiose e rauche dei classici preferiti.

Il cappello di Natale più grande del mondo si trova senza dubbio al"Seasonal Extravaganza" di Beach Blanket Babylon. La lunga rassegna di North Beach, che combina umorismo d'attualità, sketch folli ed enormi copricapi, gioca con gli eccessi commerciali con una strizzatina d'occhio e un cenno del capo. Per tutto il mese di dicembre, quando le insinuazioni sono al limite del PG-13, è possibile assistere a uno spettacolo.

Secondo alcuni, la stagione dello shopping natalizio inizia già il giorno dopo Halloween, e con l'inizio degli acquisti iniziano anche le decorazioni, le attrazioni e il pattinaggio sul ghiaccio (come già detto). Pronti, partenza, inizio dello shopping:

Circondata da hotel e teatri, Union Square è una mecca dello shopping tanto quanto una piazza pubblica. I grandi magazzini più importanti, come Macy's, Barney's e Neiman Marcus, sono al centro dell'attenzione, ma i nuovi arrivati, come John Varvatos, Fresh, Inc. e Uniqlo, hanno dato una ventata di freschezza a questo quartiere ricco di negozi. Le principali boutique di lusso (Prada, Burberry e Dior) e le grandi esperienze di shopping come il flagship store di Levi's, Britex e Gump's fanno sì che Union Square sia in cima alla lista dei desideri della maggior parte degli acquirenti di San Francisco.

Negli ultimi 20 anni, Hayes Valley si è trasformata da giungla di cemento a grande meta dello shopping. Su tre isolati di Hayes Street (più le vie laterali adiacenti), si possono visitare negozi ben curati che premiano i gusti più audaci. Scoprite l'arte popolare messicana rivisitata da Polanco, i gioielli di Rand + Statler o la pelletteria di Reliquary. Sono disponibili anche numerosi negozi di abbigliamento maschile, tra cui Welcome Stranger, Azalea e Aether. Da non perdere Proxy, uno spazio all'avanguardia costruito con container impilati e pieno di tendenze e talenti emergenti.

Nel Mission District, le origini del commercio al dettaglio di Valencia Street sono visibili nei negozi dell'usato e nelle librerie specializzate. Tra gli arrivi più recenti nel corridoio ci sono boutique ultra-hip (Voyager Shop), terrari e tassidermia (Paxton Gate) e jeans giapponesi (Self Edge). Il fortunato Aquarius Records, la gastronomia italiana Lucca Ravioli, il paradiso degli audiofili Dijital Fix e l'emporio del lifestyle Harrington Galleries sono tutti tra i migliori nelle loro rispettive categorie in tutta la città.

Il tratto di Fillmore Street che va da Sutter a nord fino a Clay Street ospita una maggiore concentrazione di centri benessere rispetto a qualsiasi altro luogo della città. Le grandi catene di prodotti per la salute e la bellezza (Jurlique, L'Occitane, Nars e Kiehl's) abbondano, mentre per l'abbigliamento, Betsey Johnson e Marc by Marc Jacobs presiedono decine di boutique. Fillmore è anche sede di un'ampia gamma di ristoranti di alta qualità, quindi se siete stanchi dopo una giornata di shopping, una deliziosa pausa non è mai lontana dalla vostra portata.

Sebbene possa confondere alcuni visitatori, Union Street non è affatto vicina a Union Square. Questa striscia del Marina District ospita sontuosi empori di salute e bellezza come il Lash Lab e Neja Cosmetics. Tra le altre offerte ci sono specialisti in succhi di frutta, pilates e pantaloni da yoga. Altre gemme sono gioiellieri come David Clay e Jest Jewels; Moulin Pooch, forse il negozio di animali più elegante di San Francisco; e Ambiance, votato "Best Boutique" da SF Weekly per sette anni consecutivi.

A soli due isolati da Union Square, il Westfield San Francisco Centre offre l'ultima collezione di stile di San Francisco, il fiore all'occhiello della West Coast, Bloomingdale's, il secondo Nordstrom più grande degli Stati Uniti, 200 negozi e ristoranti e la più grande day spa di San Francisco, Burke Williams.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.