Alla Hornblower ammiriamo due qualità: passione e determinazione. Queste caratteristiche sono esemplificate dalla nostra responsabile vendite eventi di Marina del Rey, Hillary Wolford.

È stata la parola "crociere" nell'annuncio di lavoro a suscitare l'interesse di Hillary Wolford a lavorare per Hornblower Cruises & Events. In effetti, era così determinata a lavorare per l'azienda che ha fatto domanda per tutte le posizioni aperte nell'ufficio di San Francisco.

Nata e cresciuta a Capon Bridge, in West Virginia, una cittadina con un solo semaforo, Hillary ha sempre saputo di essere destinata a vivere in California, pur non avendo mai visitato il Golden State.

"Ricordo ancora il giorno in cui Samantha Dickerson di Hornblower mi chiamò e mi disse: 'Vedo che hai fatto domanda per tutto quello che abbiamo, ma penso che saresti perfetto come nostro Group Sales Manager a San Francisco'".

Hillary ha colto al volo l'opportunità di andare a ovest. "Mia madre mi ha insegnato fin da piccola che se volevi avere o fare qualcosa, dovevi lavorare per ottenerla. Ho trovato il mio primo lavoro a quattordici anni, lavorando alla cassa di un ristorante della mia città, finché non mi è stato permesso di lavorare davvero. Da quando ho memoria, ho sempre avuto un lavoro".

Hillary ha iniziato a lavorare per Hornblower come responsabile delle vendite di gruppo e nei due anni e mezzo successivi si è guadagnata la promozione a Senior Group Sales Manager, responsabile della vendita di gruppi di 20 o più persone e di matrimoni intimi sulle crociere pubbliche.

Chi sono stati i suoi mentori quando è salita a bordo di Hornblower? "La prima e più importante è Samantha Dickerson. Non la ringrazierò mai abbastanza per aver dato una chance a una ragazza del West Virginia. Se non fosse stato per lei, forse non sarei mai arrivata in California e attribuisco a lei gran parte del mio successo. Dal momento in cui sono salita sul traghetto a San Francisco, mi ha preso sotto la sua ala e mi ha insegnato tutto quello che so".

Anche Jill Benson, GM di Hornblower, è stata una fonte di ispirazione. "Poter lavorare accanto a una persona che ha iniziato come stufa su una delle barche e ha fatto carriera fino a diventare Direttore Generale e ora è uno dei Vicepresidenti dell'azienda è più che stimolante. È davvero una delle persone più straordinarie che abbia mai conosciuto".

Per quanto amasse San Francisco, il sogno di Hillary era da tempo quello di vivere e lavorare a Los Angeles, così quando ha sentito parlare di un'offerta per una posizione simile al porto Hornblower di Marina del Rey, ha colto al volo l'opportunità.

Ad aiutare Hillary a fare il salto a Los Angeles è stata Amber Cross, Associate Director of Sales in Greater Los Angeles and Orange County. "Dal momento in cui ci siamo incontrate e lei è diventata il mio supervisore, mi ha fornito più conoscenze e indicazioni di quante potessi mai chiedere".

Per Hillary, la parte più difficile di lasciare San Francisco è stata quella di lasciare la sua famiglia di lavoro sul traghetto di Santa Rosa, la sede aziendale di Hornblower attraccata al Pier 3. Per fortuna, la sua nuova famiglia Hornblower è stata altrettanto accogliente al Fisherman Village di Marina del Rey. Fortunatamente, la sua nuova famiglia Hornblower è stata altrettanto accogliente al Fisherman's Village di Marina del Rey. Un elemento particolare che Hillary ha portato con sé a SoCal dal NorCal è stata la sua amata cucciola mista bassotto e chihuahua, Luna, che si è ambientata bene al clima più caldo.

Hillary sta vivendo il suo sogno d'infanzia a Los Angeles, amando ogni minuto e continuando a contribuire alla promozione del marchio Hornblower. Anche se questo significa vestirsi da coniglietto di Pasqua!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.