Balene dentate

L'obiettivo delle crociere Hornblower Crociere d'avventura con osservazione di balene e delfini è quello di avvistare una o più specie di balena, come la balena grigia o la balenottera azzurra, gli ospiti si divertono anche a osservare i delfini, che vengono avvistati durante la maggior parte delle crociere, oltre a rari avvistamenti di altre balene dentate.

I delfini e le altre balene dentate sono cetacei,un gruppo di mammiferi marini che comprende tutti i delfini, le focene e le balene. Tutti i cetacei hanno un singolo o doppio sfiatatoio (narice/i) sulla sommità della testa, 2 pinne anteriori, e i denti della coda che muovono su e giù per nuotare nell'acqua. 

Le balene dentate sono raggruppate nella categoria Odontoceti, che comprende i delfini oceanici, i capodogli, i capodogli pigmei e nani, le focene, le balene dal becco, le balene beluga e i narvali, e i delfini di fiume. A differenza delle balene con i fanoni, le balene dentate hanno denti che usano per catturare le prede e hanno uno sfiatatoio singolo anziché doppio. Inoltre, tutte le balene dentate effettuano l'ecolocazione (emettono impulsi di clic ad alta frequenza e ascoltano l'eco che rimbalza su un animale o un oggetto) per cacciare o navigare in condizioni di scarsa illuminazione o di oscurità.

Diverse specie di delfini oceanici sono il tipo più comune di balena dentata che viene avvistata nelle acque costiere di San Diego, sebbene si verifichino anche rari avvistamenti di altri delfini, come le orche, o di altre balene dentate, come i capodogli. 

Delfini oceanici (Famiglia Delphinidae)

I delfini oceanici hanno denti intrecciati a forma di cono e la maggior parte di essi ha una pinna dorsale falcata (a dorso curvo). Di seguito sono elencate alcune delle specie di delfini che si possono vedere durante una crociera Hornblower per l'osservazione delle balene.

 

vedere i delfini a san diego

Delfino comune
Delphinus delphis (a becco corto) e Delphinus capensis (a becco lungo)

DESCRIZIONE:
Questi bellissimi delfini sono per lo più grigi, con il ventre bianco e un caratteristico disegno a clessidra marrone e grigio chiaro su ciascun fianco. Queste specie presentano anche la tipica pinna dorsale falcata caratteristica della maggior parte delle specie di delfini oceanici e un becco prominente. Gli adulti raggiungono una lunghezza compresa tra i 7,5 e gli 8,5 piedi (2,3-2,6 metri) e pesano fino a 300 libbre (136 chilogrammi). I maschi sono generalmente più grandi delle femmine.

AREALE E HABITAT:
I delfini comuni sono presenti in tutto il mondo nelle acque tropicali e temperate (stagionalmente fredde).

ALIMENTAZIONE:
I delfini comuni sono carnivori:mangiano solo carne. Predano attivamente una varietà di piccoli pesci e calamari.

RIPRODUZIONE:
Le femmine partoriscono un solo vitello (piccolo), che viene allattato per circa un anno.

COMPORTAMENTO:
I delfini comuni si trovano solitamente in branchi di 100 o più individui. Occasionalmente vengono avvistati in grandi branchi di migliaia di individui. Questi delfini attivi e acrobatici spesso fanno la focena quando viaggiano ad alta velocità, saltano in alto fuori dall'acqua e cavalcano la scia di prua o di poppa delle imbarcazioni. I delfini comuni sono spesso visti in gruppi di alimentazione misti che includono altri delfini, balene o leoni marini della California.

PREDATORI:
I delfini comuni sono predati da grandi squali, in particolare squali bianchi, e dalle orche.

LO SAPEVI?
Esistono due specie di delfini comuni: il delfino comune dal becco corto e il delfino comune dal becco lungo. Il delfino comune a becco corto ha un melone (fronte) più arrotondato, mentre quello a becco lungo ha un melone più piatto. I delfini comuni a becco corto si trovano solitamente al largo, mentre quelli a becco lungo tendono a trovarsi nelle acque costiere e sono la specie più spesso avvistata al largo della costa di San Diego.

Il delfino comune, giustamente chiamato così, è il tipo di delfino più comunemente avvistato e viene visto in quasi tutte le crociere Hornblower per l'osservazione delle balene.

I delfini comuni e altri cetacei dormono in un solo emisfero del cervello alla volta.

ci sono delfini a san diego

Delfino tursiope comune
Tursiops truncatus

DESCRIZIONE:
Il tursiope è di colore grigio scuro o chiaro, con una colorazione ventrale chiara (ventre). Prende il nome dal suo prominente "tursiope" o becco. Gli adulti raggiungono una lunghezza compresa tra gli 8 e i 12 piedi (2,5-3,8 metri) e pesano fino a 1.430 libbre (650 chilogrammi). I maschi sono generalmente più grandi delle femmine.

AREALE E HABITAT:
I tursiopi vivono nelle acque tropicali e temperate (stagionalmente fredde) di tutto il mondo.

ALIMENTAZIONE:
I tursiopi sono carnivori:mangiano solo carne. Predano attivamente una varietà di pesci, calamari e crostacei.

RIPRODUZIONE:
Le femmine partoriscono un solo vitello (piccolo), che viene allattato per circa un anno.

COMPORTAMENTO:
I tursiopi sono spesso visti in gruppi sociali fluidi, composti da meno di 20-100 individui. Questi delfini, attivi e acrobatici, spesso fanno la focena quando viaggiano ad alta velocità, fanno capriole, saltano in alto fuori dall'acqua e cavalcano le scie di prua o di poppa delle imbarcazioni.

PREDATORI:
I tursiopi sono predati da grandi squali, soprattutto squali bianchi, squali tigre e squali bianchi. Anche le orche possono predare i tursiopi.

LO SAPEVI?
Esistono due ecotipi (forme) di tursiopi: quello costiero e quello offshore. L'ecotipo costiero è molto più piccolo e si trova lungo le acque costiere poco profonde e nei porti e nelle baie (compresa la baia di San Diego).

I tursiopi sono la specie di delfino più conosciuta. Sono anche il tipo di delfino più comunemente visto negli acquari e negli zoo di tutto il mondo. Sono presenti in molte crociere per l'osservazione delle balene.

I tursiopi e la maggior parte delle altre specie di delfini si buttano in mare (saltano fuori dall'acqua) quando viaggiano ad alta velocità. Le focene (famiglia Phocoenidae), invece, non fanno la focena.

 

Delfino bianco del Pacifico a San Diego

Delfino bianco del Pacifico
Lagenorhynchus obliquidens

DESCRIZIONE:
Il delfino bianco del Pacifico si riconosce per la sua grande pinna dorsale uncinata, bicolore bianco e nero. Questo splendido delfino ha un becco corto ed è caratterizzato da una splendida fantasia nei toni del nero, del grigio e del bianco. Gli adulti raggiungono una lunghezza compresa tra i 7 e gli 8 piedi (2-2,4 metri) e pesano tra le 300 e le 441 libbre (150-200 chilogrammi). I maschi sono generalmente più grandi delle femmine.

AREALE E HABITAT:
I delfini bianchi del Pacifico vivono nelle acque costiere temperate (stagionalmente fredde) dell'Oceano Pacifico.

ALIMENTAZIONE:
Questi delfini sono carnivori:mangiano solo carne. Predano attivamente una varietà di piccoli pesci e calamari. Gli scienziati ritengono che i delfini bianchi del Pacifico vadano a caccia di prede soprattutto di notte.

RIPRODUZIONE:
Le femmine partoriscono un solo vitello (piccolo), che viene allattato per circa un anno.

COMPORTAMENTO:
Questi delfini acrobatici sono spesso avvistati mentre si lanciano con la prua, fanno breccia, saltano, si buttano in mare e fanno capriole. I delfini bianchi del Pacifico si trovano in gruppi di 10 o poche centinaia di individui. Più raramente, si trovano in grandi branchi di un paio di migliaia di individui. Questi delfini sono spesso avvistati vicino o mescolati a gruppi di altri delfini, balene o leoni marini della California.

PREDATORI:
I delfini bianchi del Pacifico sono predati da grandi squali, in particolare squali bianchi, e dalle orche.

LO SAPEVATE?

I delfini del genere scientifico Lagenorhynchus sono spesso chiamati "Lag".

I delfini bianchi del Pacifico sono più comunemente avvistati al largo della costa della California meridionale da novembre ad aprile.

 

Delfino di Risso

Delfino di Risso
Grampus griseus

DESCRIZIONE:
Questi delfini relativamente grandi sono grigi con una marcatura bianca simile a un'ancora sul petto e sulla regione dello stomaco. Il melone (fronte) è arrotondato con una piega centrale distinta e senza becco. Gli adulti presentano in genere estese cicatrici bianche su tutto il corpo, causate dai denti di altri delfini di Risso e dai becchi e tentacoli dei calamari predati. Gli adulti più anziani sono spesso quasi completamente bianchi a causa di queste cicatrici. Gli adulti raggiungono una lunghezza compresa tra 3 e 3,8 metri e pesano da 300 a 500 chili.

AREALE E HABITAT:
I delfini di Risso vivono in tutto il mondo in acque tropicali e temperate (stagionalmente fredde). Tendono a trovarsi in acque d'altura più profonde e fresche, ma occasionalmente si avvicinano alla costa. Maschi e femmine raggiungono circa le stesse dimensioni.

ALIMENTAZIONE:
Questi delfini sono carnivori:mangiano solo carne. I delfini di Risso predano soprattutto calamari, seppie e polpi, ma occasionalmente mangiano anche pesci.

RIPRODUZIONE:
Le femmine partoriscono un solo vitello (piccolo).

COMPORTAMENTO:
I delfini di Risso si trovano in genere in piccoli gruppi di 3-30 delfini, anche se occasionalmente formano gruppi temporanei di diverse migliaia. Questi delfini attivi fanno spesso breccia, fanno spy hop e sbattono le pinne o le pinne sulla superficie dell'acqua. Anche se non si spostano spesso con la prua, i delfini di Risso a volte surfano le onde o le scie di poppa delle imbarcazioni.

LO SAPEVATE?

A differenza di altri delfini, i delfini di Risso hanno solo fino a 7 paia di denti nella mascella inferiore e nessuno in quella superiore.

I delfini di Risso possono immergersi a più di 1.000 piedi (300 m) per un massimo di 30 minuti alla volta quando cacciano calamari o altre prede.

 

ci sono delfini a san diego

Orca/ Balena assassina
Orcinus orca

DESCRIZIONE:
Questi delfini di grandi dimensioni sono inconfondibili per la loro sorprendente colorazione bianca e nera. Gli adulti raggiungono una lunghezza di 6-9 metri e pesano fino a 4-9 tonnellate (3.629-8.165 chilogrammi). I maschi sono sostanzialmente più grandi delle femmine e tendono ad avere una pinna dorsale più alta e triangolare.

AREALE E HABITAT:
Le orche sono presenti negli oceani di tutto il mondo. Tendono a essere più comuni nelle acque produttive e più fredde.

ALIMENTAZIONE:
Le orche sono carnivore:mangiano solo carne. A seconda del loro ecotipo (forma), le orche cacciano attivamente una varietà di prede, tra cui pesci (compresi squali e razze), calamari, uccelli marini (compresi i pinguini) e mammiferi marini come foche e leoni marini, altre balene dentate, compresi i delfini, e persino grandi balene con i fanoni.

RIPRODUZIONE:
Le femmine partoriscono un solo vitello (piccolo), che viene allattato per 1 o 2 anni.

COMPORTAMENTO:
Le orche sono animali altamente sociali che vivono in gruppi sociali stabili chiamati pod. Almeno alcuni branchi, come quello delle orche stanziali ben studiate nel Pacifico nord-occidentale, sono composti da una femmina adulta, chiamata matriarca, e dalla sua prole. In questi gruppi, i piccoli, sia maschi che femmine, restano nel gruppo della madre per tutta la vita.

Le balene killer sono spesso osservate mentre fluttuano, fanno spyhopping, lobtailing, flipper slapping e breaching. Come molti delfini, si muovono anche ad alta velocità e cavalcano le scie di prua o di poppa delle imbarcazioni.

PREDATORI:
Le orche sono predatori apicali. Non hanno predatori naturali.

LO SAPEVI?
Esistono almeno 10 ecotipi di orche. Questi ecotipi variano notevolmente in termini di dimensioni fisiche, areale, dimensione del gruppo, dieta e persino dialetto/vocalizzazione.

Le orche sono raramente avvistate nelle acque di San Diego. Gli ecotipi più comunemente avvistati sono le orche di mare e quelle del Pacifico tropicale orientale. Mentre molte orche sono molto specifiche nella loro dieta, i due ecotipi avvistati al largo della nostra costa hanno probabilmente una dieta più varia e si nutrono di una varietà di pesci grandi e piccoli, calamari, delfini, balene, foche e leoni marini.

La colorazione bianca e nera delle orche è un tipo di mimetismo chiamato contro-ombra. Le macchie di bianco e nero aiutano a spezzare la forma del corpo dell'orca sott'acqua e a nasconderla dalle prede.

L'orca è la specie di delfino più grande!

 

tour dei delfini

False balene killer

 Falso Killer Whale
Pseudorca crassidens

DESCRIZIONE:
Le orche false sono per lo più nere, con una fronte bulbosa e una pinna dorsale prominente e falcata, pinne strette e appuntite e una macchia grigia chiara nella regione della gola e del petto. Gli adulti raggiungono una lunghezza compresa tra i 15 e i 20 piedi (4,5-6 m) e pesano circa 1.500-2.000 libbre (700-907 kg). Come la maggior parte delle balene dentate, i maschi sono più grandi delle femmine.

AREALE E HABITAT:
Le orche false si trovano negli oceani temperati e tropicali di tutto il mondo. Tendono a essere più comuni nelle aree di acque profonde dei tropici e sono raramente avvistate nelle acque di San Diego...

ALIMENTAZIONE:
Le orche sono carnivore: sinutrono solo di carne. Si nutrono soprattutto di pesci e calamari.

RIPRODUZIONE:
Le femmine partoriscono un solo vitello (piccolo), che viene allattato per 1 o 2 anni.

COMPORTAMENTO:
Le orche sono animali altamente sociali che vivono in gruppi sociali stabili chiamati pod. I baccelli sono solitamente composti da 10-30 individui, anche se occasionalmente se ne vedono di più grandi, fino a 100 animali.

PREDATORI:
Le orche sono gli unici predatori naturali delle false orche, anche se la predazione sulle false orche è molto più rara rispetto alle specie di delfini più piccole.

LO SAPEVI?
Le false orche appartengono alla famiglia dei delfini oceanici. Si vedono raramente nelle acque costiere di San Diego.

Le false orche, insieme alle balene pilota, alle orche con la testa a melone e alle orche sono spesso chiamate "globicefali".

Come le orche, le false orche attaccano e uccidono altri mammiferi marini, tra cui piccoli delfini, foche e leoni marini.

In alcune aree, le false orche sono note per prendere il pesce dai palangari. In Giappone vengono cacciate nella pesca al traino. Questi delfini sono anche occasionalmente coinvolti in spiaggiamenti di massa.

 

come vedere i delfini a San DiegoBalenottera minore
Globicefala macrorhynchus

DESCRIZIONE:
Le balene pilota sono per lo più nere, con una fronte bulbosa, un becco indistinto, una pinna dorsale prominente e falcata (con la schiena ricurva), lunga alla base, pinne a forma di falce e una macchia grigiastra a forma di ancora nella regione del petto. La balena pilota a pinne corte ha pinne pettorali più corte rispetto alle specie a pinne lunghe e presenta anche una macchia grigia chiara a forma di sella dietro la pinna dorsale. Gli adulti raggiungono una lunghezza compresa tra i 12 e i 24 piedi (3,7-7,3 m) e pesano fino a 2.200-6.600 libbre (1.000-3.000 kg). Come la maggior parte delle balene dentate, i maschi crescono sostanzialmente più delle femmine.

AREALE E HABITAT:
Le balene pilota dalle pinne corte si trovano nelle acque più profonde degli oceani subtropicali e tropicali di tutto il mondo. Una seconda specie, la balena pilota dalle pinne lunghe, non si trova al largo della costa pacifica del Nord America e abita invece acque temperate (più fredde) in altre regioni degli oceani del mondo.

ALIMENTAZIONE:
Le balene pilota sono carnivore: sinutrono solo di carne. Si nutrono soprattutto di calamari, ma occasionalmente mangiano anche polpi, seppie e piccoli pesci.

RIPRODUZIONE:
Le femmine danno alla luce un unico vitello (piccolo), che viene allattato per 2-5 anni, un periodo molto lungo per i delfini.

COMPORTAMENTO:
Le balene pilota sono animali altamente sociali che vivono in gruppi sociali stabili, chiamati pod. I branchi sono solitamente composti da 20-90 individui di femmine imparentate e dalla loro prole.

I globicefali spesso si tuffano prima di un'immersione e si avvicinano a velocità elevate, anche se raramente si avvicinano o cavalcano le scie di prua o di poppa delle imbarcazioni.

PREDATORI:
Le orche sono l'unico predatore naturale delle balene pilota,

LO SAPEVI?
Le balene pilota appartengono alla famiglia dei delfini oceanici. Si vedono raramente nelle acque costiere di San Diego.

Le balene pilota, insieme alle balene false assassine, alle balene con la testa a melone e alle orche sono spesso chiamate "globicefali".

A causa della loro natura altamente sociale, le balene pilota sono occasionalmente coinvolte in spiaggiamenti di massa.

Le balene pilota vengono ancora cacciate nella pesca sportiva in diverse regioni.

 

Altre balene dentate:
Capodoglio (Famiglia Physeteridae)

capodoglioCapodoglio
Physeter macrocephalus

DESCRIZIONE:
Il capodoglio è per lo più di colore nero o marrone scuro, con una testa grande e rettangolare (lunga fino a 1/3 del corpo), una pinna dorsale bassa e arrotondata e un caratteristico sfiatatoio (e becco) angolato in avanti e a sinistra. La pelle tende a essere rugosa dietro la testa. Le femmine adulte raggiungono una lunghezza di 12,5 m e pesano fino a 15 tonnellate (13.607 kg). Come la maggior parte delle balene dentate, i maschi adulti (tori) diventano molto più grandi delle femmine, raggiungendo una lunghezza di oltre 19 m e un peso di 57.000 kg.

AREALE E HABITAT:
I capodogli si trovano nelle acque più profonde degli oceani di tutto il mondo. I branchi di femmine tendono a trovarsi in acque tropicali e subtropicali, mentre i giovani maschi e i tori si spostano in acque più fredde. I tori sono stati avvistati anche nelle acque ai margini del pack ice sia nelle acque artiche che antartiche.

ALIMENTAZIONE:
I capodogli sono carnivori: sinutrono solo di carne. Si nutrono soprattutto di grossi calamari, ma occasionalmente mangiano anche polpi e pesci (compresi squali e razze).

RIPRODUZIONE:
Le femmine partoriscono un solo vitello (piccolo), che viene allattato per un massimo di 3 anni.

COMPORTAMENTO:
I capodogli sono animali altamente sociali che vivono in gruppi sociali stabili chiamati baccelli. La maggior parte dei branchi è composta da 20-50 o più individui, comprese le femmine e la loro prole. I giovani maschi spesso formano baccelli più piccoli "scapoli" e i tori sono spesso solitari, ad eccezione di associazioni di breve durata con i baccelli basati sulle femmine durante la stagione degli amori in primavera e in estate.

I capodogli spesso si riposano in superficie in un comportamento chiamato "logging" per rifornirsi di ossigeno tra un'immersione e l'altra. Le immersioni durano in genere circa 35 minuti e spesso arrivano a circa 1.312 piedi (400 m). I capodogli si immergono subito prima di un'immersione e fanno anche lo spyhop, lobtail e breach quando sono in superficie.

PREDATORI:
Le orche sono l'unico predatore naturale dei capodogli. Gli adulti sani sono troppo grandi per essere attaccati, ma i membri del branco di capodogli si riuniscono attivamente in cerchio con i vitelli al centro per proteggerli durante gli attacchi delle orche.

LO SAPEVI?
I capodogli sono le balene dentate più grandi. I maschi adulti raggiungono la stessa lunghezza di molte balene con i fanoni di medie dimensioni, tra cui le balene grigie e le megattere.

I capodogli sono uno dei mammiferi che si immergono più profondamente. Le immersioni possono durare fino a 2 ore e sono state registrate fino a 3.200 metri di profondità. Notevole per un animale che ha bisogno di respirare aria!

I capodogli hanno mascelle inferiori molto strette con 18-26 paia di grandi denti a forma di cono che si inseriscono nelle cavità della mascella superiore. Raramente hanno denti nella mascella superiore.

Per vedere i delfini a San Diego, prenotate un tour con Hornblower. Quale modo migliore di vedere i delfini se non da vicino e in barca!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.