Alcatraz Cruises sta lanciando la terza promozione annuale sui biglietti "Buy One, Get One Free" (BOGO). Sebbene i tour di Alcatraz Cruises facciano spesso il tutto esaurito durante l'anno, è una priorità educare la comunità sulla solida storia dell'isola. Di conseguenza, Alcatraz Cruises vuole incoraggiare i residenti locali a sperimentare i beni che rendono l'isola di Alcatraz uno dei parchi nazionali più visitati del Paese. Offerta solo ai residenti della Bay Area*, questa speciale promozione "Compra uno, prendi uno gratis" è disponibile solo nelle seguenti date:

7-8, 14-15, 21-22, 28-29 gennaio

4-5, 11-12, 18-19, 25-26 febbraio

*Possono partecipare solo i residenti delle seguenti contee: Alameda; Contra Costa; Marin; Napa; San Francisco; San Mateo; Santa Clara; Solano; e Sonoma.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito https://www.alcatrazcruises.com/bogo/. Per prenotare questa offerta speciale, i residenti della Bay Area possono chiamare il 415-981-7625 o acquistare i biglietti presso la biglietteria situata al Pier 33 Alcatraz Landing.

Termini e condizioni:

  • Disponibile solo per il Day Tour nelle date indicate.
  • Gli ospiti devono ritirare i biglietti direttamente alla biglietteria il giorno del tour presentando un documento d'identità con foto e il numero di conferma (non sono disponibili biglietti elettronici).
  • Durante il check-in sarà necessario verificare il codice postale di una delle nove contee della Bay Area.
  • Il biglietto omaggio è destinato all'acquisto di un biglietto di valore uguale o inferiore. 

Storia di Alcatraz

"Nonostante quello che dicono, credo che sentano un po' di nostalgia. Penso che sentiranno la mancanza di questo posto". - Fred T. Williamson, direttore di Alcatraz, al momento dell'uscita degli ultimi detenuti nel 1963.

Poche isole al mondo possono vantare uno scenario naturale così glorioso - e un passato umano così cupo - come Alcatraz. Visitata dai nativi americani già 10.000 anni fa, l'isola brulla rimase disabitata fino all'arrivo degli europei. I coloni spagnoli e messicani all'inizio del 1800 chiamarono l'isola ricoperta di guano "Isla de los Alcatraces", l'isola dei pellicani. 

Non molto tempo dopo l'acquisizione dell'isola dal Messico nel 1848, l'esercito americano costruì quello che sarebbe diventato il più grande forte di difesa a ovest del fiume Mississippi durante la Guerra Civile (1861-1865). Alcatraz divenne anche un faro per le navi che entravano nelle acque insidiose del Golden Gate dopo che il suo faro, il primo della costa occidentale, entrò in servizio nel 1854, 

Isola di Alcatraz

Alcatraz iniziò la sua lunga era come luogo di reclusione temuto quando i soldati detenuti furono imprigionati per la prima volta nel forte nel 1860. Nei decenni successivi, l'isola divenne meno un forte di difesa e più una prigione militare, con i detenuti dell'esercito che costruirono la maggior parte delle strutture ancora oggi esistenti ad Alcatraz. 

Alcatraz rinacque come penitenziario federale civile nel 1934, diventando nota alla stampa come "The Rock" e "America's Devil's Island". I direttori di Atlanta, Leavenworth e di altre prigioni federali selezionarono i detenuti più indisciplinati da trasferire qui, tra cui Al Capone e "Machine Gun" Kelly. Non meno duri e accuratamente selezionati erano gli agenti di custodia, uno ogni tre prigionieri, addestrati a usare l'ingegno e i muscoli quando scoppiavano i problemi. 

Isola di Alcatraz

Alcatraz era la prigione più a prova di fuga della nazione. Anche se un detenuto riusciva a superare le serrature telecomandate, le torri di guardia e il filo spinato, doveva lottare contro le maree vorticose e le acque gelide per raggiungere la riva. Eppure, la fuga era in cima ai pensieri di molti detenuti. "Alcatraz sta diventando una prigione di pazzi e di mezzi pazzi", scrisse nel 1938 Al "The Bug" Loomis, un rapinatore di banche una volta incarcerato lì. "La speranza che ci sostiene è la fuga".

Nel corso degli anni, gli evasi hanno costruito rozze ali d'acqua e pinne di legno e hanno tentato la nuotata, ma sono annegati o sono stati catturati mentre nuotavano. Nel 1962, il detenuto John Paul Scott divenne il primo e unico evaso del penitenziario a raggiungere la riva di San Francisco. Fu scoperto privo di sensi sulle rocce di Fort Point, viola e tremante con solo i calzini addosso. Troppo debole per continuare, finì per tornare al punto di partenza.

Casa di reclusione dell'isola di Alcatraz Broadway

Nello stesso anno, il procuratore generale Robert F. Kennedy annunciò la graduale chiusura della prigione. Alcatraz fu consegnata alla General Services Administration come proprietà in eccedenza e la maggior parte dei detenuti fu trasferita in una nuova struttura a Marion, in Ill. Negli anni successivi furono presentate centinaia di proposte per nuovi usi dell'isola, tra cui una versione della Statua della Libertà sulla costa occidentale, un casinò e un museo spaziale.

Nel 1969, un gruppo di 300 nativi americani iniziò un'occupazione di Alcatraz durata 19 mesi, rivendicando i diritti sull'isola in base a un vecchio trattato Sioux che dava ai nativi americani il diritto di possedere terre federali inutilizzate. Sebbene l'occupazione abbia acceso i riflettori dei media sui problemi dei nativi americani, il numero degli attivisti si è gradualmente ridotto e gli sceriffi federali hanno allontanato gli ultimi dall'isola nel giugno 1971. Ogni novembre i nativi americani di molte tribù tornano ad Alcatraz per tenere una cerimonia all'alba che commemora l'occupazione. 

Nel 1972, Alcatraz entrò a far parte della nuova Golden Gate Recreation Area, un'unità del National Park Service. L'anno successivo iniziarono i tour di Alcatraz, che oggi attirano circa 1,7 milioni di visitatori all'anno in un luogo che tanti uomini avevano sognato di non vedere mai più.