ESPLORARE LA PORTA DELL'AMERICA

Scoprire la porta del Nuovo Mondo

Prima di Ellis Island

Prima che Ellis Island diventasse il più grande centro di immigrazione d'America, l'isola serviva a molti scopi, tra cui una stazione di commercio di pellicce e una stazione di affluenza per gli indiani nativi che cercavano di raccogliere molluschi freschi e ostriche. Scopri la storia dietro il centro di immigrazione più frequentato della nazione che risale al 1600.

Il viaggio

Il viaggio verso l'America per i milioni di europei che lasciavano i loro paesi nativi spesso non era piacevole. Con occhi stanchi e cuori preoccupati il viaggio verso la nuova terra era tutt'altro che un'occasione gioiosa. Scopri di più sul viaggio e sulla lotta per un nuovo futuro e un domani migliore.

L'arrivo

Il viaggio in nave per due settimane verso la terra della libertà era spesso doloroso, specialmente se eri un passeggero di seconda o terza classe. Il sito della Statua della Libertà portò speranza e pace per molti. Scopri di più sulle condizioni a bordo della nave e sul sistema per gli immigrati all'arrivo.

Le procedure

Dopo essere scesi dalla nave verso la terra della libertà, molti immigrati erano timorosi ma speranzosi di come sarebbe stata la loro vita in America. Prima che gli immigrati fossero accettati, erano richieste una serie di procedure mediche e legali. Scopri di più sulle procedure e su cosa è successo a coloro che non hanno superato con successo gli esami medici.

La vita sull'isola

L'esperienza a Ellis Island non è stata facile per alcuni immigrati che non hanno superato le norme mediche e di immigrazione. Questi immigrati venivano tenuti sull'isola da una settimana a 3 mesi. Scopri di più sugli edifici di Ellis Island e i loro scopi per gli immigrati.

Il sogno americano

Arrivare in America ha significato così tanto per i milioni di immigrati che sono fuggiti dalle loro terre d'origine per un futuro promettente. Scopri di più sul viaggio e su dove andavano gli immigrati una volta arrivati a New York.